Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

DIRITTO TRIBUTARIO

Oggetto:

Tax Law

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
ECO0033
Docente
Prof. Giuseppe Vanz (Titolare del corso)
Corso di studi
ECONOMIA AZIENDALE - percorso: Professioni Contabili
Anno
3° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
IUS/12 - diritto tributario
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
Propedeutico a
Verificare nel Regolamento del Corso di studio di appartenenza
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di offrire agli studenti una preparazione di base sui principi generali del diritto tributario (parte generale) e sui più rilevanti tributi del nostro ordinamento (parte speciale). Lo scopo dell’insegnamento è in particolare di fare acquisire agli studenti una conoscenza essenziale sia delle regole comuni ai vari tributi, sia della specifica disciplina dell’IRPEF, dell’IRES e dell’IVA, tale da consentire agli studenti di comprendere il trattamento fiscale delle più comuni situazioni ed attività economicamente rilevanti.

 

The purpose of the course is to offer students a basic preparation about general principles of tax law (general part) and main Italian taxes (specific part). In particular, the purpose of the course is to give students a basic knowledge both of the common rules governing the various taxes and of the specific regulation of IRPEF, IRES and IVA, in order to make students able to understand the tax treatment of the most common economic activities.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti acquisiscono conoscenze e capacità di comprensione del vigente sistema tributario e sono in grado di applicare correttamente gli istituti generali del diritto tributario e la disciplina positiva dei principali tributi (IRPEF, IRES e IVA) a casi concreti semplici.

Gli studenti comprendono il linguaggio tecnico tributario e acquisiscono capacità critica nel valutare le soluzioni date alle problematiche tributarie dai vari operatori del settore (amministrazione finanziaria, giurisprudenza, professionisti).

 

The students gain knowledge and understanding on the current tax system in a national, international and European perspective and are able to properly apply the institutions of tax law and the positive rules governing the main taxes (IRPEF, IRES and IVA) to simple concrete cases.

The students understand the technical language proper of tax law and gain critical skills in evaluating the answer provided to the main tax issues by the professionals (financial administration, case law, professionals).

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’insegnamento è articolato in 42 ore di lezioni frontali in aula. Le lezioni sono tenute con un approccio teorico-pratico, nel senso che alla spiegazione teorica seguono, laddove ritenuti utili per la comprensione, delle concrete esemplificazioni.

 

The course is organized into 42 hours of class lectures. Classes are held with a theoretical and practical approach in the sense that the theoretical explanation is followed by concrete examples.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame consiste in una prova scritta obbligatoria e in un’eventuale ulteriore prova orale. Entrambe le prove si svolgeranno secondo le regole di seguito indicate.

La prova scritta consiste in 27 domande, ciascuna con 3 risposte predefinite: il candidato deve “barrare” quella ritenuta corretta.

Tempo assegnato allo studente per rispondere: 30 minuti effettivi.

Relativamente a ciascuna domanda, il candidato riceve:

 +1 (più 1) nel caso di risposta corretta;

  0 (zero) nel caso di omessa risposta;

 -0,5 (meno 0,5) nel caso di risposta errata.

Il voto che viene assegnato è pari al punteggio attribuito, con arrotondamento, nel caso in cui sia presente una frazione di punto, all’unità superiore (es.: 17,5 = 18).

Supera la prova scritta il candidato che totalizza almeno 18 punti. Sostenendo la sola prova scritta, i candidati che la superano possono pertanto conseguire una votazione compresa tra 18/30 e 27/30.

I candidati che conseguono un punteggio inferiore a 18 sono dichiarati bocciati.

I candidati che superano la prova scritta (avendo conseguito un punteggio compreso tra 18 e 27) possono alternativamente:

- chiedere la diretta e immediata registrazione del voto conseguito;

- rifiutare il voto;

- chiedere di sostenere anche la prova orale, con possibilità di aumentare il voto conseguito nello scritto fino al massimo previsto (30 e lode), ma anche di diminuirlo fino alla bocciatura; per il candidato che decide di sostenere la prova orale, il punteggio dello scritto non costituisce quindi un risultato minimo definitivamente acquisito, bensì un risultato che viene rimesso in discussione con l’accesso alla prova orale.

Nella prova scritta, domande e risposte sono articolate in modo tale da valutare sia la preparazione di base dello studente su entrambe le parti (generale e speciale) del diritto tributario oggetto del programma, sia la capacità dello studente di applicare a casi concreti elementari quanto appreso in teoria. La prova orale consiste invece in due/tre domande tendenti a verificare il grado di approfondimento delle conoscenze acquisite  e la capacità di ragionamento dello studente.

Nelle sessioni di esame che vanno da dicembre dell’anno di insegnamento a settembre dell’anno successivo (sessioni invernale, estiva e autunnale),  gli studenti possono sostenere l’esame al massimo 3 volte, con piena libertà nel decidere quando sostenere le 3 prove (anche di seguito l’una all’altra). Esaurite le 3 prove, gli studenti dovranno attendere la sessione invernale dell’anno successivo a quello di insegnamento per sostenere nuovamente l’esame.

 

The exam consists in a mandatory written test and in a further optional oral test.

The written test allow the students to achieve a maximum score of 27/30. It is possible to get the further 3/30, and the laude, through the optional oral test.

In the written test, questions and answers are articulated so as to evaluate both the students’ basic knowledge on the general and the special part of Tax Law (which form part of the program), and the students’ ability to apply what they have learnt to simple practical cases. The oral test consists of two/three questions aimed at verifying the depth of the knowledge and the reasoning ability of the students. 

Oggetto:

Attività di supporto

Svolgimento al termine delle lezioni di una simulazione di prova scritta di esame. Messa a disposizione on-line di esempi di domande presenti nella prova scritta con le relative risposte.

 

A simulation of the written exam is held at the end of the course. Examples of questions and answers contained in the written exam are made available online.

Oggetto:

Programma

 

Le fonti del diritto tributario: fonti interne italiane, fonti internazionali e fonti europee; i criteri di coordinamento dei diversi livelli normativi e di composizione di eventuali conflitti.
I principi costituzionali.
La norma tributaria.
Gli elementi oggettivo e soggettivo del tributo: i presupposti di fatto del tributo; gli imponibili; le aliquote; le posizioni soggettive attive; i contribuenti; la solidarietà; i sostituti; i responsabili.
L’obbligazione tributaria e le sue vicende.
L’attuazione della norma tributaria: il sistema dell’autotassazione; le dichiarazioni fiscali.
La riscossione: le ritenute dirette; i versamenti diretti; i ruoli; i crediti; i rimborsi.

PARTE SPECIALE
L’imposta sui redditi delle persone fisiche (IRPEF).
L’imposta sui redditi delle società (IRES).
L’imposta sul valore aggiunto (IVA).

 

General part

Sources of tax law: Italian domestic sources, international sources and European sources; measures of coordination among different levels of rules and resolution of conflicts.

Constitutional principles.

The tax rule.

Objective and subjective aspects of taxation: basic tax premises; taxable basis; tax rates; active positions of subjects; taxpayers; joint liability; the substitutes; responsible subjects.

Tax obligation and its occurrences.

Actuation of the tax rule: the “self-assessment” system; tax returns.

Tax collection: direct withholding taxes; direct payments; tax rolls; credits; reimbursements.

Special part

The personal income tax (IRPEF).

The corporate income tax (IRES).

The value added tax (IVA).

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

PARTE GENERALE: I. MANZONI – G. VANZ, Il diritto tributario. Profili teorici e sistematici, 2^ ed., Giappichelli, Torino, 2008:
- Capo secondo: parr. da 1 a 6; par. 11; par. 14
- Capo terzo: parr. da 1 a 4; par. 6
- Capo quarto: parr. da 1 a 3; parr. da 5 a 9
- Capo sesto: parr. da 1 a 11
- Capo settimo: parr. da 1 a 4; par. 6.1; parr. da 7 a 9
- Capo ottavo: parr. da 1 a 6
- Capo quattordicesimo: parr. da 1 a 7; parr. 9 e 10

PARTE SPECIALE: F. TESAURO, Istituzioni di diritto tributario, Parte speciale, 9 ^ ed, UTET, Torino, 2012:
- Capitolo primo: parr. da 1 a 3; par. 5; parr. da 7 a 9.3; parr. da 10 a 11
- Capitolo secondo: parr. da 1 a 5; parr. da 6 a 17.1; parr. da 19 a 21; par. 22
- Capitolo terzo: parr. da 1 a 7; parr. 11 e 11.1; par. 14
- Capitolo quarto: parr. da 1 a 4; parr. da 10 a 12
- Capitolo sesto: parr. da 1 a 10.2; parr. da 14 a 15.1; par. 16; parr. 16.2 e 17
Lo studio del manuale va in ogni caso accompagnato con la lettura e la diretta conoscenza delle norme contenute nel D.P.R. 22-12-1986, n. 917 (in tema di IRPEF ed IRES), nonché nel D.P.R. 26-10-1972, n. 633 e negli articoli da 37 a 56 del D.L. 30-8-1993, n. 331, convertito nella legge 29-10-1993, n. 427 (in tema di IVA).

 

GENERAL PART: I. MANZONI – G. VANZ, Il diritto tributario, Profili teorici e sistematici, 2^ ed., Giappichelli, Torino, 2008:

-        Chapter 2: from par. 1 to par. 6; par. 11; par. 14

-        Chapter 3: from par. 1 to par. 4; par. 6

-        Chapter 4: from par. 1 to par. 3; from par. 5 to par. 9

-        Chapter 6: from par. 1 to par. 11

-        Chapter 7: from par. 1 to par. 4; par. 6.1; from par. 7 to par. 9

-        Chapter 8: from par. 1 to par. 6

-        Chapter 14: from par. 1 to par. 7; par. 9; par. 10

SPECIAL PART: F. TESAURO, Istituzioni di diritto tributario, Parte speciale, 9^ ed., UTET, Torino, 2012:

-        Chapter 1: from par. 1 to par. 3; par. 5; from par. 7 to par. 9.3; par. 10; par. 11

-        Chapter 2: from par. 1 to par. 5; from par. 6 to par. 17.1; from par. 19 to par. 21; par. 22

-        Chapter 3: from par. 1 to par. 7; par. 11; par. 11.1; par. 14

-        Chapter 4: from par. 1 to par. 4; from par. 10 to par. 12

-        Chapter 6: from par. 1 to par. 10.2; from par. 14 to par. 15.1; par. 16; par. 16.2; par. 17

It is in any case necessary a deep knowledge of D.P.R. n. 917/1986 concerning individual income tax and corporate income tax (IRPEF and IRES) and of D.P.R. n. 633/1972 and artt. 37-56 D.L. n. 331/1993, conv. L. n. 427/1993 concerning value-added tax (IVA).



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 10/09/2015 09:02

Non cliccare qui!