Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Economia dei gruppi e tecnica professionale - Modulo tecnica professionale

Oggetto:

Financial Accounting II

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
ECO0350
Docenti
Massimo Cane (Titolare del corso)
Eugenio Mario Braja (Titolare del corso)
Corso di studi
Professioni Contabili
Anno
3° anno
Periodo didattico
Secondo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
SECS-P/07 - economia aziendale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto
Modalità d'esame
Solo scritto (durata h.: 4)
La prova scritta dà origine alla valutazione massima di 30/30.
Prerequisiti
Conoscere l'economia d'azienda e la ragioneria metodologica oggetto del corso di Economia Aziendale del primo anno e di Ragioneria del secondo anno.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso è finalizzato a fornire gli strumenti necessari per completare le tematiche affrontate nei corsi di Ragioneria, con approfondimento degli aspetti tecnico-professionali legati al bilancio, alla fiscalità d’impresa e alle operazioni di riorganizzazione aziendale.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

1) Conoscenza e capacità di comprensione: mira a sviluppare conoscenze di base in materia di fiscalità d’impresa ed di implementazione in materia di bilancio d’esercizio, nonché conoscenza di base, con profili applicativi, delle principali operazioni di riorganizzazione aziendale.

2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione: la capacità di applicare le conoscenze acquisite viene messa alla prova attraverso casi, esercitazioni, presentazioni e lavori di gruppo sugli argomenti oggetto del corso.

3) Autonomia di giudizio: il corso ha l’obbiettivo di consentire allo studente di pervenire ad autonome valutazioni sulle principali discriminanti legate alla determinazione della fiscalità d’impresa e alla sua rappresentazione in bilancio nonché di quelle legate alle operazioni di ristrutturazione aziendale.

4) Abilità comunicative: lo studente deve essere in grado di comunicare i risultati delle proprie analisi sia attraverso la risoluzione di casi operativi sia attraverso la presentazione di sintetiche relazioni scritte e attraverso comunicazioni orali.

5) Capacità di apprendimento: il corso richiede lo sviluppo di capacità di apprendimento autonome e non standardizzate, finalizzate ad affrontare in maniera rigorosa e con un approccio critico, ma costruttivo e risolutivo, le problematiche aziendali osservate sotto il profilo quantitativo.

Oggetto:

Programma

I principali argomenti esaminati nel corso sono i seguenti:

  1. Approfondimenti in tema di scritture contabili obbligatorie, di formazione del bilancio d’esercizio e di determinazione della fiscalità propedeutici alla trattazione delle operazioni di riorganizzazione aziendale.
  2. Operazioni di ristrutturazione aziendale.
  3. Casi specifici di tecnica professionale.
Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

FERRERO, DEZZANI, PISONI, PUDDU, CAMPRA, Contabilità e bilancio d’esercizio, Giuffrè, Milano, ultima edizione.

DEZZANI, PISONI, PUDDU, Il bilancio, Giuffrè, Milano, ultima edizione.

F. DEZZANI, P.PISONI, L.PUDDU, Fusioni, scissioni, trasformazioni e conferimenti, Giuffrè, Milano, 1995.

AA.VV., Manuale di finanza straordinaria, Il Sole 24 ore, Milano, 2010.

M. CAMPRA, V. CANTINO, Revisione aziendale e tecnica professionale, Giappichelli, Torino, 1995.

Ulteriori dispense o testi in corso di pubblicazione verranno forniti o segnalati dai docenti all’inizio del corso.

Oggetto:

Note

Il Corso di Studio in senso proprio è quello visualizzato all’atto dell’accesso su Campusnet. Nella videata dell’insegnamento, è indicato impropriamente come “Corso di Studio” il/i percorso/i del Corso di Laurea in cui l’insegnamento stesso è inserito.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 12/09/2014 16:15

Non cliccare qui!