Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Lingua francese

Oggetto:

French Language

Oggetto:

Anno accademico 2013/2014

Codice dell'attività didattica
ECO0077
Docente
Prof. Paola Paissa (Titolare del corso)
Corso di studi
Marketing
Amministrazione Finanza e Controllo
Professioni Contabili
Economia e direzione delle imprese
Business and Management
Anno
3° anno
Periodo didattico
Primo semestre Secondo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
12
SSD dell'attività didattica
L-LIN/04 - lingua e traduzione - lingua francese
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Francese
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Modalità d'esame
Prova scritta composta di due parti - le due parti scritte si svolgono lo stesso giorno (3h totali):
Prima parte: "Prova pluriattività" (esercizi grammaticali, sigle e lessico economici, produzione scritta di un testo o lettera)
Seconda parte: "Prova di comprensione scritta" (testo di stampa economica con 4-5 domande a risposta aperta)
Prova orale obbligatoria (dopo la correzione della prova scritta): Per studenti frequentanti: argomenti di economia francese e analisi del testo, come da programma annuale, e comprensione e discussione di testo economico fornito sul momento. Per studenti non frequentanti: libro L'économie française 2014 (OFCE, edizioni La Découverte, Paris, 2013)
Prerequisiti
Il possesso di certificati di conoscenza linguistica può dare luogo ad abbuono parziale di prove d'esame (contattare il docente). Per gli studenti che non hanno mai studiato il francese sono disponibili corsi di lingua dal livello principiante fino al livello B2, distribuiti nelle annualità dal primo al terzo anno di corso.
Propedeutico a
Lingua francese - Magistrale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso di Lingua Francese, organizzato su tre livelli, parte dal livello principiante e perviene, al termine del percorso didattico, al raggiungimento di un livello almeno pari al livello B2 del Quadro di riferimento europeo. A partire dal secondo livello, si introdurrà lo studio della lingua specialistica (français des affaires)..

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

1) Conoscenza e capacità di comprensione.

Acquisizione di conoscenze sulla cultura sociale ed economica francese; capacità di analizzare testi e documenti in lingua applicando specifiche nozioni e metodi

2) Capacità di applicare conoscenza e comprensione.

Al termine della fase di apprendimento dei metodi di analisi, agli studenti sarà richiesto di applicare autonomamente i metodi appresi a documenti di loro scelta, su cui verranno anche valutati

3) Autonomia di giudizio.

Sulla base di concetti e testi di riferimento, gli studenti saranno in grado di formulare e argomentare giudizi autonomi sui testi e le realtà oggetto di studio.

4) Abilità comunicative.

Al termine del percorso, corrispondono al livello B2 del Quadro di riferimento europeo: capacità di comprendere le idee fondamentali di testi complessi su argomenti sia concreti sia astratti, comprese le discussioni tecniche nel proprio settore di specializzazione; capacità di interagire con relativa scioltezza e spontaneità; capacità di produrre testi chiari e articolati su un'ampia gamma di argomenti e esprimere un'opinione su un argomento d'attualità, esponendo i pro e i contro delle diverse opzioni.

5) Capacità di apprendimento.

L'applicazione delle nozioni apprese consentirà di continuare autonomamente lo studio intrapreso secondo gli interessi e le necessità personali.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

ESAME FINALE


SCRITTO
La prova scritta, della durata di tre ore, è articolata in due parti:
1) una prova pluriattività (1h30) comprendente elementi di grammatica, di lessico, e di produzione scritta su documenti professionali. La tipologia degli esercizi comprende la trasformazione e il completamento di frasi, come pure la produzione libera, e fa riferimento alle attività proposte in tutte le unità del testo Franconomie. Non è ammesso l'uso del dizionario;
2) una prova di comprensione testuale (1h30), a partire da un testo di stampa economica francese, con un questionario a risposta aperta. È ammesso l’uso del dizionario monolingue.

ORALE

La prova orale consiste in:
1) un colloquio su un articolo di attualità consegnato al momento dell’orale
2a) un colloquio sugli argomenti oggetto del corso ufficiale di terzo anno e sui testi analizzati, ivi compresa l'analisi di uno o più testi a cura dello studente, secondo le indicazioni fornite dal docente durante l'anno (studenti frequentanti); oppure
2b) un colloquio su tutti gli argomenti del volume L’économie française 2012 a cura dell’OFCE – Éditions La
Découverte (studenti non frequentanti).

Oggetto:

Attività di supporto

Corsi di lingua su tre livelli (principiante-intermedio-avanzato) di durata annuale (per ogni corso è prevista una lezione settimanale di due ore)

Oggetto:

Contenuti

Le attività grammaticali e lessicali, le attività di comprensione e produzione scritta e di comprensione e produzione orale svolti nei tre livelli fanno riferimento alle varie unità del testo Franconomie sotto indicato, e più precisamente le unità 1-20 per il primo livello; le unità 21-30 per il secondo livello; le unità 31-42 per il terzo livello.
Alle esercitazioni linguistiche si aggiunge poi il corso ufficiale, impartito al terzo anno, che propone:
- una riflessione sulle specificità della cultura sociale ed economica della Francia e dei paesi francofoni in relazione al contesto internazionale. Un dossier di articoli di stampa e altri documenti idonei a completare questo studio sarà messo a disposizione dai docenti.
- alcuni elementi di linguistica, finalizzati a fornire gli strumenti essenziali per effettuare delle attività di analisi sugli articoli e documenti messi a disposizione dal docente.

Oggetto:

Programma

Studenti Frequentanti:

Al  terzo anno viene impartito il "corso ufficiale" (2h/settimana) organizzato in moduli su argomenti economici e sociali relativi alla Francia, con l'ausilio di slides e articoli aggiuntivi distribuiti in aula. Il programma si arricchisce inoltre di attività di analisi del testo economico a partire da alcune lezioni teoriche e dalla successiva applicazione a testi concreti. Il programma d'esame è costituito dagli appunti delle lezioni e dalle analisi del testo - alcune delle quali realizzate direttamente dallo studente.

Studenti Non Frequentanti:

Il programma è costituito dal volume L'économie française 2014 (Edito dall'OFCE - Observatoire Français des Conjonctures Economiques presso le edizioni La Découverte -  Paris, e pubblicato a inizio dicembre 2013).

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

P.PAISSA - S.PIPARI -C.VIGNA, Franconomie - Cours de français pour le monde des affaires, Torino, Celid, 2009 (nuova edizione con CD-ROM per esercizi di pronuncia e di comprensione orale)

Per l'esame finale, inoltre:
OFCE (Observatoire Français des Conjonctures Economiques), L'Economie française 2014, La Découverte, Paris, 2013 (esclusivamente per l'orale non frequentanti)

Dizionario monolingue consigliato:
Le Nouveau Petit Robert de la langue française, 2010 (éditions Le Robert)



Oggetto:

Note

CERTIFICAZIONI INTERNAZIONALI
Il possesso di certificazioni linguistiche internazionali (DELF - DALF - DFA - Doppia maturità- Esabac - Baccalauréat) è riconosciuto dalla sezione di francese e consente l'esonero da parti dell'esame scritto. Gli studenti in possesso di certificazioni internazionali sono invitati a presentare la documentazione presso la sezione di francese - V piano durante gli orari di ricevimento.

ANTICIPO ESAME AL SECONDO ANNO
Gli studenti del secondo anno che volessero anticipare l'esame devono essere consapevoli che l'anticipo viene consentito, a discrezione dei docenti, dopo attenta valutazione da parte dei docenti, e comunque solo alle condizioni seguenti:

  1. Lo studente deve essere in possesso di certificazione di livello almeno B2 o ritenuto equivalente dai docenti (ivi compresiDoppia maturità- Esabac - Baccalauréat).
  2. Lo studente che anticipa è TENUTO alla frequenza del corso ufficiale. La nazionalità francese o di un paese francofono non consente di derogare a tale regola.

Il Corso di Studio in senso proprio è quello visualizzato all’atto dell’accesso su Campusnet. Nella videata dell’insegnamento, è indicato impropriamente come “Corso di Studio” il/i percorso/i del Corso di Laurea in cui l’insegnamento stesso è inserito.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 12/09/2014 16:15

Non cliccare qui!